Tra gli alimenti più diffusi nelle diete vegetariana e vegana, il tofu occupa una posizione di assoluto spicco: definito come il formaggio veg, si presta con versatilità in numerose di ricette. E’ utilizzato e apprezzato nell’alta cucina e non solo. Ma cos’è davvero il tofu, come viene creato e come si usa?

Il tofu è uno dei tanti alimenti che si possono ottenere a partire dalla soia. Dalla forma tipica di un formaggio o di un panetto, negli ultimi anni è stato sdoganato anche nella cucina onnivora, per arricchire i più svariati piatti.

Il tofu non è altro che un prodotto originato dalla cagliatura dei semi di soia. La realizzazione del prodotto passa dalla spremitura dei semi, dalla cagliatura e infine dalla sua compressione in blocchi, esattamente come un comune formaggio.

Solitamente si realizza in casa mantenendo in ammollo i semi per 24 ore, per poi essere sminuzzati ottenendo del latte. Questo verrà inserito in speciali forme. Per raggiungere la consistenza finale, si premono fra di loro diverse cagliature.

Alimento estremamente diffuso in Asia, è di origini cinesi, sebbene sia più diffuso nella cucina giapponese e coreana. La consistenza ricorda vagamente i classici formaggi morbidi, il sapore è molto delicato.

Le modalità di utilizzo del tofu sono le più svariate, come un tradizionale formaggio.

  • Crudo: può essere abbinato a insalate fresche, pane, prodotti da forno come snack e grissini;
  • Rosolato: spesso il tofu viene semplicemente fatto rosolare in padella, con un filo d’olio o salse, finché la superficie non assume una colorazione bruna;
  • Fritto: forse la modalità di cottura più diffusa, almeno nella tradizione asiaticha. Può essere abbinato anche a impanature o pastelle delicate;
  • Al forno: tagliato a fette abbastanza spesse, può essere cotto al forno, spesso impanato o comunque prima rosolato in padella;
  • Zuppe: tagliato a dadi oppure a strisce sottili, può rendere zuppe e passati di verdure più consistenti, donando corposità e ovviamente gusto;
  • Snack: infine, il tofu è spesso utilizzato per snack e piatti veloci, oppure per spuntini improvvisati. Può essere facilmente abbinato a olio e pane, per realizzare delle bruschette.
ristoranti astiristoranti asti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

+ info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close